Misano Gera d’Adda

Il toponimo Misano deriva dalla lingua etrusca, a testimonianza di questa ipotesi i ritrovamenti di reperti di una città etrusca chiamata Misa, non solo in questo territorio ma anche in altre zone che oggi portano il nome Misano. Il più impomatante ritrovamento, che testimonia l’origine del Paese, avvenne nel 1943 quando venne alla luce una tomba contenente un notevole e prestigioso corredo funebre: tra i vari oggetti c’era il cottabo, un antico gioco che utilizzavano gli Etruschi. Questo esemplare è l’unico trovato in Lombardia.

Il territorio di Misano è ricco di rogge e risorgive. Da non perdere è la roggia Cremasca, la più antica e la più importante nel territorio misanese, che nasce dal grande complesso di risorgive “Fontanili di Mosi”, conosciuto anche come “Gaverine”. Già nel XIV secolo si parla di questa Roggia, dove viene citata in un documento come  “Rozia Magna”.

 

I luoghi da non perdere:

  • Chiesa parrocchiale di San Lorenzo Martire
  • Chiesa Oratorio di San Rocco
  • Roggia Cremasca
  • Palazzo Comunale

DOVE: Misano Gera d’Adda (BG) Via Roma, 26

www.comune.misano.bg.it
Tel. 0363 849211

FATTI RAPIRE DAI NOSTRI ITINERARI

CICLOTURISMO
PER SCOPRIRE IN MODO "DOLCE"
E VIVERE CON ATTENZIONE
IL NOSTRO TERRITORIO

RICERCA GEOLOCALIZZATA

Utilizza la nostra Web App DIARIO DI VIAGGIO!
Scopri le bellezze della Media Pianura Lombarda e crea il tuo diario di viaggio!