CASTELLO OLDOFREDI

Castello Oldofredi
Calcio (BG)

Il Castello Oldofredi è una delle due dimore signorili di Calcio, feudo dal 1380 della famiglia Secco. Nel corso dei secoli, la parte occidentale dell’abitato di Calcio (detta ‘Villa’) passò alla famiglia Oldofredi, che entrò in possesso di questo palazzo “in forma di castello”.
Tra i suoi proprietari spicca la figura di Ercole Oldofredi Tadini (Brescia, 1810 – Calcio, 1877), personaggio di rilievo del Risorgimento e persona fidata del conte di Cavour. Nel mese di giugno 1859, l’Oldofredi ospitò nel giardino del suo palazzo, oggi diventato il parco comunale di Calcio, l’esercito e il quartier generale di Napoleone III, che si stava dirigendo verso i campi di battaglia di Solferino. Una lapide presente nel palazzo ricorda questo evento.
L’elegante palazzo-castello è un tipico edificio del XV-XVI secolo: un incrocio tra una fortificazione, di cui rimangono ancora oggi tracce fossato e del ponte levatoio, e una residenza di campagna.
Oggi l’edificio è di proprietà di una fondazione privata ed è situato in via Umberto I, n. 43.

VISITE

NON VISITABILE GIOVEDÌ 25 APRILE

COSTO DELLA VISITA

INFO E PRENOTAZIONI

Per maggiori informazioni scrivi a prolococalciana@gmail.com

ALTRE INFORMAZIONI

– Accessibile ai disabili.
– Accessibili agli animali domestici (purché muniti di guinzaglio).