Brignano Gera d’Adda

Brignano Gera d’Adda molto probabilmente ha origini che risalgono all’epoca romana, come testimoniano i diversi reperti archeologici rinvenuti e le tracce del’antica centuriazione romana ancora visibili. Lo stesso toponimo potrebbe derivare dal termine romano “Brinnius”.

Nel corso del X secolo venne eretto il primo “castrum”, ovvero un recinto fortificato a scopo difensivo, che nei secoli successi subì diverse modifiche e implementazioni che portarono alla creazione dell’attuale Palazzo Visconti.

Fu proprio la famiglia Visconti  a rendere il paese, tra leggende e vicende storiche, tra committenze di architettura e pittura, un centro di grande importanza.
Il territorio di Brignano Gera d’Adda venne ceduto, nel 1186, ai Visconti di Milano dall’imperatore Federico I di Svevia come ricompensa per l’appoggio politico e militare durante la rappresaglia contro la città di Cremona.

La dinastia brignanese dei Visconti iniziò quando Gian Galeazzo Visconti che, nel 1397, usurpò allo zio Bernabò, attraverso una congiura, la signoria di Milano. Bernabò Visconti fu imprigionato e avvelenato nel castello di Trezzo. Il feudo di Brignano fu affidato a Sagramoro I, figlio illegittimo di Bernabò avuto con Montanina Lazzari. La Signoria dei Visconti si estinse nel 1892 quando Antonietta Visconti Sauli, ultima erede, morì.

Un mistero si cela dietro la figura di Bernardino Visconti, nato nel 1579, fratello di Galeazzo, il feudatario di Brignano Gera d’Adda: la figura sarebbe stata identificata, sia dallo storico Cesare Cantù sia dallo stesso Manzoni, come “l’Innominato” dei Promessi Sposi. Si narra infatti che il castello dell’Innominato, descritto da Manzoni nella sua celebre opera, si riferisca proprio allo splendido Palazzo Visconti.

 

Le bellezze da scoprire a Brignano:

  • Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta
  • Chiesa di Sant’Andrea
  • Chiesa di San Rocco
  • Chiesa di Sant’Agnese
  • Chiesa della SS. Trinità
  • Santuario della Madonna dei Campi
  • Palazzo Visconti
  • Colonna settecentesca
  • Roggia Brambilla

DOVE: Brignano Gera d’Adda (BG) Via Vittorio Emanuele II, 36/A

INFORMAZIONI TURISTICHE

Per le visite guidate contattare la Pro Loco di Brignano Gera d’Adda:
Via Vittorio Emanuele II, 7
24053 Brignano Gera d’Adda
Tel. 334 8540670
email: brignano.proloco@tiscali.it
www.brignanoproloco.com

FATTI RAPIRE DAI NOSTRI ITINERARI

CICLOTURISMO
PER SCOPRIRE IN MODO "DOLCE"
E VIVERE CON ATTENZIONE
IL NOSTRO TERRITORIO

RICERCA GEOLOCALIZZATA

Utilizza la nostra Web App DIARIO DI VIAGGIO!
Scopri le bellezze della Media Pianura Lombarda e crea il tuo diario di viaggio!