Parco del Serio

Torna alla sezione fiumi e parchi

Torna alla sezione fiumi e parchi

Parco Regionale del Serio 

 A cavallo delle province di Bergamo e Cremona si trova il Parco del Serio. Un’immersione nell’ambiente fluviale dove un filo sottile unisce l’acqua, protagonista indiscussa, alla fauna locale che proprio qui trova un habitat ideale per prosperare in armonia. Avventurandoti nel Parco, dove i profumi e i paesaggi rigenerano lo spirito, potrai scorgere la ricca fauna composta da rare specie come: l’occhiocotto, il succiacapre, la bigia padovana e l’ortolano.

UN PARCO SERIO... MA NON TROPPO

A cavallo delle province di Bergamo e Cremona si trova il Parco del  Serio. Il Parco si sviluppa da nord a sud, da Seriate fino alla confluenza del Serio nel fiume Adda nei pressi di Montodine.
La morfologia del fiume cambia nettamente da nord a sud. A nord il Fiume presenta un alveo dilatato con vari rami delimitati da banchi alluvionali allungati nel senso della corrente; la permeabilità di questi depositi provoca talora l’infiltrazione totale delle acque nel sottosuolo. In più sulle sponde del Fiume si trovano rari boschetti, coltivazioni, ampie estensioni di ghiaie e tipici praticelli aridi con specie vegetali di origine steppica.
La fascia centrale del Parco è caratterizzata dei fontanili, tra i quali di notevole interesse è la Fontana del Campino.
Nella parte Sud, per la minore permeabilità dei depositi (argilla e limo), il fiume si ricompone in un unico alveo con un solco stretto ed inciso tipico della “valle a cassetta”. Sopravvivono in quest’area interessanti ambienti umidi: le “lanche” e le “morte”, dalle quali ha origine la Riserva Naturale denominata “Palata Menasciutto” situata tra Pianengo e Ricengo. Un ambiente di notevole pregio, fondamentalmente ripariale, chiuso tra due rami fluviali morti ed intersecato dal Serio vivo. La presenza di lanche fluviali, la ricchezza di vegetazione, la varietà di habitat e la consistenza della popolazione animale sono le caratteristiche essenziali della Riserva.
Nel Parco sono presenti altre aree degne di essere considerate riserva naturale, situate a nord nel territorio di Urgnano, la cui peculiarità consiste nella presenza di una ricca flora, e a sud a Madignano e Ripalta Cremasca.
L’avifauna del Parco è composta da rare specie come l’occhiocotto, il succiacapre, la bigia padovana e l’ortolano. Inoltre il territorio è popolato da talpe, lepri, conigli, volpi, donnole, tassi, faine, ghiri e puzzole.
Un paesaggio così ricco e diverso è alla base della presenza di molteplici ecosistemi in cui si sviluppano molte specie di flora e di fauna.
Lungo il fiume Serio, a Romano di Lombardia, si può trovare l’Orto Botanico che offre la possibilità di ammirare parte della biodiversità del Parco e una discreta piantumazione di alberi da frutto antichi e rari, i cui sapori e profumi fanno rimpiangere un antico passato.
Nel Parco troviamo anche cultura e storia, grazie ai preziosi ritrovamenti archeologici e all’architettura rurale rappresentata dalla numerose cascine che tutt’oggi meritano una visita.
Lungo il tratto del Parco nella provincia di Bergamo potrai visitare diverse testimonianze di castelli e borghi medievali: il Castello di Cavernago, il Castello di Malpaga, la Rocca Albani a Urgnano, il Borgo di Cologno al Serio, il Borgo di Martinengo, la Rocca Viscontea a Romano di Lombardia. Molti di questi sono luoghi legati alla vita del condottiero Bartolomeo Colleoni.
Mentre nel cremasco sono presenti ville e palazzi come la Villa Grifoni a Castel Gabbiano, la Villa Vimercati a Vidolasco, la Villa Toscanini a Ripalta Guerina, il Palazzo Benvenuti a Montodine.
Non mancano testimonianze religiose come edicole, cappelle, santuari, conventi e chiese parrocchiali.

DOVE: PARCO DEL FIUME SERIO

INFORMAZIONI TURISTICHE

Parco del Serio
P.zza Rocca 1
24058 Romano di Lombardia (BG)
Tel. 0363 901455 – 0363 903767
E-mail. info@parcodelserio.it
www.parcodelserio.it

FATTI RAPIRE DAI NOSTRI ITINERARI

CICLOTURISMO
PER SCOPRIRE IN MODO "DOLCE"
E VIVERE CON ATTENZIONE
IL NOSTRO TERRITORIO

RICERCA GEOLOCALIZZATA

Utilizza la nostra Web App DIARIO DI VIAGGIO!
Scopri le bellezze della Media Pianura Lombarda e crea il tuo diario di viaggio!